Il Palazzo di Everything

29 Maggio–28 Giugno 2013

Serra dei Giardini, Venezia

The Museum of Everything è stato un Evento Collaterale Ufficiale della 55esima Biennale di Venezia 2013, con Il Palazzo di Everything.

Il Palazzo di Everything presentò i dipinti dell’artista autodidatta italiano, Carlo Zinelli, oltre a The Salon of Everything, un forum informale e filosofico per artisti, curatori, scrittori e pensatori.

The Museum of Everything é un’ istituzione britannica, itinerante a livello mondiale, per artisti non-accademici, non-intenzionali, non-scoperti e non-classificabili dei tempi moderni.

Il Palazzo di Everything presenta Carlo Zinelli

 La nostra costruzione all’aperto ne Il Palazzo di Everything celebrò l’universo privato di Carlo Zinelli, artista autodidatta del XX secolo, tanto ammirato da personaggi come André Breton, Jean Dubuffet e Dino Buzzati.

Nato a Verona – a soli 100km da Venezia – Zinelli ha trascorso l’infanzia nella campagna italiana. Si è dedicato alla pittura dopo che la sua esperienza nella guerra civile spagnola, gli provocò una psicosi traumatica da bombardamento e lo lasciò incapace di comunicare.

Le rare tempere di Zinelli, tessono la trama di una favola affascinante che va dai circhi itineranti della sua infanzia all’esperienza del combattimento, cha ha segnato la sua vita.

The Salon of Everything

The Museum of Everything presentò The Salon of Everything: una tavola rotonda giornaliera sulle pratiche della creazione artistica privata, i linguaggi alternativi e l’alterità nell’arte contemporanea.

The Salon of Everything invitò a alcune delle voci più articolate e supponente del mondo dell’arte a partecipare alla conversazione nella nostra accogliente piccola carovana. Tutti i dibattiti sono stati registrati in collaborazione con la BBC.

Per saperne di più: www.salonevery.com.